Negli occhi dello sciamano (H.H.Mamani): recensione e opinione

Negli occhi dello sciamano è un libro scritto da Hernàn Huarache Mamani e pubblicato dalla Pickwick. La prima pubblicazione risale al 1999. Il libro parla della sua personale esperienza di vita, uno dei pochi a non esser stato romanzato ma a proporre in modo abbastanza cronologico quella che è stata la sua vita fino al momento della prima stesura del libro stesso.

Un libro interessante si per i fan dello scrittore peruviano, uno dei maggiori esponenti della cultura andina, ma anche per chi vuole conoscere un po’ meglio le tradizioni di questo popolo. Come accade sempre all’interno dei suoi libri, possiamo accedere a una vastità d’informazioni interessante.

La mia opinione è assolutamente positiva e lo considero il miglior libro in assoluto di Mamani. Questo perché a differenza di La profezia della Curandera alla base non c’è una trama un po’ semplice e ovviamente inventata. Ma l’esperienza reale di un uomo.

Forse alcuni paragrafi sono un po’ romanzati ed esagerati. Forse ha esaltato alcune esperienze o magari ha descritto come fisiche quelle cose che ha vissuto nel regno dello spirito. Quello che so è che noi occidentali, cerchiamo sempre una spiegazione razionale alle cose che non riusciamo a capire.

Compralo subito!

Trama del libro negli occhi dello sciamano

Lo scrittore a un certo punto della sua vita decide di allontanarsi dal posto dove è nato e cresciuto per studiare e specializzarsi nel settore dell’economia, seguire uno stile di vita per così dire occidentale. Un giorno si ammala e inizia e i medici iniziano a imbottirlo di medicinali per curarlo. Il suo stato di salute però continua a peggiorare e perciò, convinto di essere in punto di morte, torna nel villaggio dove vivono i suoi genitori per morire nella sua vecchia casa. Qui suo padre, un uomo di umili origini mal dal gran cuore, lentamente riesce a guarirlo e pulirlo.

Vive perciò sulla propria pelle l’esperienza che molti altri uomini nella loro vita hanno fatto. Ha sperimentato un potere antico che è riuscito la dove la medicina ufficiale ha fallito.

E’ il primo passo questo che lo porta a rivalutare la sua cultura di base. Inizia a indagare su quelle che sono le tradizioni andine, entra in contatto con i curanderos e intraprende un viaggio sull’Ampato, una montagna dove il freddo è perenne. Qui trova il suo maestro spirituale (Anta Willki) e rimane a vivere con lui, nella caverna, per un lungo periodo. Il suo apprendistato non solo lo porta a conoscere meglio le tradizioni del suo popolo e se stesso, ma a portare in superficie il profondo amore verso la Pachamama.

Gli uomini delle città sono irrequieti, spaventati, schiavi del tempo e delle abitudini. Hanno corrotto la propria natura, la propria semplicità e spontaneità.

Nel libro narra la sua vita, spiega cosa lo ha portato ad abbandonare tutto ciò per cui aveva lontano per tornare invece a ciò che aveva abbandonato. Dopo anni di studio ed esperienza, inizia a viaggiare per diffondere nel mondo la cultura andina.

Negli occhi dello sciamano è il suo libro forse più sincero perché parla di se stesso, dei suoi limiti come uomo e anche di ciò che lo ha spinto avanti. Di come è riuscito a ricreare se stesso e riconoscere che la vita che stava conducendo, non era vita vera.

La mia opinione

La mia opinione su questo libro è abbastanza chiara. E’ stato il libro di Mamani che mi è piaciuto di più. Non solo perché adoro le autobiografie (specie se un po’ romanzate), ma soprattutto perché è il libro dove ho trovato un maggior numero di informazioni interessanti riguardo la cultura andina.

Il titolo è particolarmente azzeccato. Noi vediamo il suo mondo, attraverso i suoi occhi. I suoi libri in generale non sono solo una serie di volumi scritti tanto per dire qualcosa su una cultura sconosciuta ai più. Di solito, troviamo tra le sue pagine quelle che sono informazioni sulla situazione peruviana oggi, su quello che accade ai paesini rurali davanti alla potenza statale, come il debole viene sottomesso al forte, come l’ambiente viene schiacciato e violentato con il solo scopo di trarne un profitto sempre maggiore.

Come ho detto all’inizio forse alcune parti sono state un po’ enfatizzate. Se così è stato, significa solo che lo scopo era quello di far arrivare in modo corretto il messaggio spirituale che si nasconde in modo nemmeno troppo velato tra le sue pagine. Sicuramente i passaggi più belli sono quelli dove il suo maestro parla, spiegando come è arrivato il momento di prendere consapevolezza che c’è bisogno di una crescita collettiva, di come le energie stanno cambiando.

Tra le altre cose c’è da dire che punta molto sul discorso delle donne, di come il nostro potere interiore può aiutare a risollevare un po’ le sorti del pianeta.

Dove puoi comprare negli occhi dello sciamano?

Puoi acquistare Negli occhi dello sciamano su Il giardino dei Libri, Amazon o Macrolibrarsi. Il prezzo di base è 9.90€ ma lo puoi comprare scontato del 15%!

 

Scopri tutti gli altri libri di Hernàn Huarache Mamani e i libri sullo sciamanesimo andino.

Add Comment