Totem cervo: simbologia e significato di questo animale

significato del cervo, animale totem di grande importanza!Nella cultura sciamanica il cervo è un animale totem tenuto in elevata considerazione. Molti uomini fanno affidamento a questo animale quando desiderano ricevere alcuni dei suoi poteri. La più ricca tradizione relativa al cervo ed agli animali totem in generale è quella degli Indiani d’America, ma anche in altri popoli il cervo è stato ed è tuttora utilizzato come totem e guida.

Cervo come animale totem

Il cervo come animale totem è scelto fin dall’antichità. Incarna alcune caratteristiche vantaggiose e per questa ragione gli uomini si sono spesso affidati a lui. Sono numerosi gli animali che possono essere scelti come totem ma per analizzare meglio il caso del cervo bisogna vedere quali sono le sue caratteristiche.

Innanzitutto questo animale viene associato alla forza istintiva, che comprende sia la forza istintiva dello spirito che la forza istintiva del corpo. Il cervo è associato però anche alla sfera della sessualità, in particolare si ritiene che esso sia associato alla fecondità.

Quando si descrive il cervo come animale totem, bisogna ricordare di sottolineare l’importanza delle corna. Le corna di questo animale, infatti, si rinnovano ogni anno. Il rinnovo annuale viene considerato simbolo del rinnovamento della vita.

Il messaggio del totem cervo

Abbiamo visto che il cervo può essere scelto come proprio animale totem, bisogna ora comprendere qual è il messaggio del totem cervo. Questo animale invita coloro che lo scelgono a vivere la vita appieno, imparando anche ad apprezzare i difetti degli altri.

Le corna del cervo sono ricche di simbologia. Queste possono essere viste come l’albero della vita e le loro ramificazioni possono indicare un’unione fra cielo e terra. Il cervo rappresenta dunque l’unione tra due opposti e così il suo messaggio è di amare gli altri nonostante i difetti, imparare ad apprezzare le persone per quelle che sono, senza costringerle a diventare altro.

Simbologia del cervo

La simbologia del cervo è molto ricca e bisogna approfondire le varie tradizioni per poterla conoscere in modo dettagliato.

L’animale si ritrova innanzitutto nell’astrologia sciamanica, tipica degli Indiani d’America. L’idea alla base della cultura dei nativi americani è che ad ognuno di noi, al momento della nascita, venga affidato un animale guida. Facendo riferimento all’astrologia sciamanica, coloro che sono nati sotto il segno dei gemelli tra il 21 maggio ed il 20 giugno hanno ricevuto il cervo come animale totem. Si tratta di persone dotate di intelligenza innata, di curiosità e di desiderio di esplorare il mondo e di fare nuove esperienze.

La simbologia del cervo è importante anche nella cultura celtica. I celti pensavano che il cervo fosse un animale soprannaturale e gli attribuivano soprattutto il dono della fertilità, di cui abbiamo parlato prima relativamente alle corna di questo animale. Non stupisce che il cervo fosse associato anche a delle figure della mitologia celtica, tra cui bisogna assolutamente ricordare Cernunnos, ovvero il dio fra gli animali che vivevano nella foresta.

Il cervo si ritrova poi anche nella simbologia cristiana. Non è strano rinvenire sue rappresentaziona su alcuni fonti battesimali, ad indicare che l’animale – simbolo in questo caso dell’anima del credente – beve dalla sorgente della vita autentica.

Restando sempre nella tradizione cristiana, anche il rinnovamento annuale delle corna viene utilizzato e scelto come simbolo della resurrezione del Signore. Il cervo comunque non viene associato solo a Gesù, ma anche ad alcuni santi, tra i quali ricordiamo San Patrizio.

Cervo come animale guida

Coloro che sono nati sotto il segno dei gemelli, ma in realtà anche tutti gli altri, possono scegliere il cervo come animale guida. Scegliere un animale come animale guida significa voler affidarsi a lui per lasciarsi guidare in momenti particolari della propria vita.

Il cervo durante la sua vita è sempre alla ricerca della fonte di acqua migliore da cui bere e del prato più verde, dunque coloro che lo sceglieranno saranno spinti a fare di tutto per migliorare la propria vita e puntare, giorno dopo giorno, alla situazione più vantaggiosa. Abbiamo detto che il cervo, inteso come animale totem, indica anche il desiderio di fare nuove esperienze e di non fermarsi alla routine quotidiana. I momenti migliori per avvicinarsi al proprio animale guida sono quello della meditazione e quello del sogno.

Add Comment